Editoriale
4 commenti

“Se non fosse per il sesso, non saremmo tutti perfettamente appagati dei nostri amici, delle loro confidenze, della loro compagnia?” si chiede Jeanette Winterson. “Non parlo sempre di sesso” spiega al telefono una giovane pakistana nel racconto di Uzma Aslam Khan: “Il sesso è solo una metafora”. Per Enrico, che ha fatto il fonico di film porno, il sesso è semplicemente quello che fa andare avanti il mondo (insieme ai soldi), e in un “trucido comizio” in romanesco si impegna a chiarire le idee ad Andrea Di Consoli. Iris Murdoch farebbe qualunque cosa per un uomo che non ha bisogno di lei, ma troppe barriere – il matrimonio di lui, la lingua, la Manica – la dividono dal grande scrittore francese a cui indirizza lettere disperate. Per raccontare il sesso, questo secondo numero di Granta Italia parla d’amore e violenza, di famiglia e desiderio, di sogni e perversioni, di speranze, di ricordi. Il sesso genera denaro, giustificazioni, miti. Ci ossessiona, ci seduce, ci rivolta, ci rilassa, ci emancipa, ci imprigiona: ci definisce. È intriso di sesso tutto ciò che è umano, anzi tutto ciò che esiste. Ecco perché nelle pagine che seguono incontreremo anche angeli caduti persi dietro i fianchi ondeggianti di una donna, animali marini immersi nel flusso inarrestabile dell’essere, perfino ghiacciai che si accoppiano, in un caleidoscopio di storie, passioni, delitti, riflessioni, fantasie, odori, umori che scavalca ogni confine di genere (non solo letterario) e di inclinazione, e dove allusioni e sottintesi sono rivelatori quanto le descrizioni più esplicite. La sfida è quella che Granta Italia si è scelta come programma: capire, descrivere, inventare il mondo grazie agli strumenti offerti dal linguaggio, e solo così restituire al linguaggio (ai linguaggi) un senso e una necessità.

 

Paolo Zaninoni

  1. loscopriremosoloscrivendo.wordpress.com

    “È intriso di sesso tutto ciò che è umano, anzi tutto ciò che esiste. Ecco perché”… ho scritto questo racconto:
    http://it-it.facebook.com/notes/festival-letterario-montesilvano-scrive/match-dautore-2011-storia-n140-oblivion/244707572244220

Inserisci il tuo commento

*